Sorpresi a spacciare a Reggio, 4 arresti

I carabinieri del Nucleo radiomobile di Reggio Calabria, insieme ai Cacciatori "Calabria", hanno arrestato quattro persone per spaccio di droga. I militari hanno colto in flagranza di reato i reggini Pasquale Idone, di 29 anni, attualmente sottoposto alla misura di prevenzione di presentazione alla polizia giudiziaria, Imaddin Sellak (19), cittadino marocchino, Domenico Pangallo (31) e Andrea Foti (37), tutti già noti alle forze dell'ordine. I quattro sono stati sorpresi a vendere marijuana e cocaina vicino alla chiesa ortodossa del rione Caridi. Avuta notizia di una attività di spaccio in quella zona, i carabinieri si sono appostati ed hanno visto come i quattro avessero attivato una vera e propria "piazza di spaccio", utilizzando un vicino rudere abbandonato come deposito. La droga, già confezionata per essere ceduta al momento dell'arrivo del cliente, era nascosta sotto un masso. Sono stati sequestrati 200 euro, un panetto di hashish, 5 grammi di marijuana e 31 dosi di cocaina.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. BlogTaormina
  2. BlogTaormina
  3. BlogTaormina
  4. BlogTaormina
  5. StrettoWeb

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Letojanni

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...