Serra a casa per coltivare droga,arresto

Aveva impiantato in alcune pertinenze della sua abitazione una serra artificiale per la produzione di marijuana. Un uomo di 54 anni, residente ad Ardore, è stato arrestato dalla Guardia di finanza di Reggio Calabria. con l'accusa di illecita coltivazione, trasporto e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato fermato per un controllo dai finanzieri nel centro di Reggio e trovato in possesso di una borsa di carta contenente oltre un chilo e mezzo di marijuana destinata allo spaccio. Ampliata la perquisizione alla abitazione del cinquantaquattrenne e ad altri locali pertinenti, è stata individuata la serra, riscaldata grazie ad un allaccio abusivo alla rete elettrica, e trovate 108 piantine di marijuana assieme ad altri 7 chili di stupefacente, un grammo di cocaina e alcuni semi. Lo stupefacente sequestrato, una volta immesso sul mercato, avrebbe fruttato almeno 380 mila euro.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. MessinaOra.it
  2. Messina Magazine
  3. BlogTaormina
  4. Nuovo Sud.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Letojanni

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...