Latitante cosca arrestato a Fiumicino

La polizia ha arrestato all'aeroporto di Fiumicino il latitante Tito Figliomeni, 49 anni, indicato come elemento di spicco del gruppo Rumbo-Galea-Figliomeni confederato alla cosca Commisso di Siderno. L'uomo, ricercato dal 2010 quando sfuggì all'operazione "Bene Comune" nella quale è accusato di associazione mafiosa e intestazione fittizia di beni, è stato bloccato il 10 marzo scorso a Toronto per violazione della normativa migratoria dal Custom and Border Force, nel quadro della collaborazione tra lo Sco della Polizia, la Squadra mobile di Reggio Calabria, la Royal Canadian Mounted Police e la Polizia Metropolitana di Toronto, d'intesa con l'Esperto per la Sicurezza italiano ad Ottawa. Dalle indagini, coordinate dal procuratore di Reggio facente funzioni Gaetano Paci e dall'aggiunto Giuseppe Lombardo, è emerso che in Canada, per divergenze sull'apertura di esercizi pubblici con slot-machine, erano sorti contrasti nella 'ndrina che avevano richiesto l'intervento pacificatore dei Commisso.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. MessinaOra.it
  2. Messina Magazine
  3. BlogTaormina
  4. Nuovo Sud.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Letojanni

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...